Post

La Fanfara a cavallo dei Carabinieri di Roma
Musica dell’orgoglio italiano

Lo storico Stadio dei Marmi, inaugurato a Roma nel 1932,  collocato all’interno del Foro Italico e dal settembre 2013 intitolato a Pietro Mennea, simbolo dell’atletica italiana nel mondo, è stato  nei giorni scorsi scenario e palcoscenico per  il Longines Global Champions Tour. La “Formula 1 dell’equitazione”, il circuito di salto ostacoli più prestigioso del mondo che prevede tappe nelle capitali più importanti, ha portato a Roma i cavalieri e le amazzoni più famosi ed è stata anche l’occasione per avvicinare pubblici diversi all’equitazione e allo straordinario mondo del cavallo. A conclusione della importante manifestazione sportiva, impreziosita da eventi dedicati al sociale in una prospettiva di incoraggiante integrazione culturale, si è esibita la Fanfara a cavallo del 4° Reggimento, accompagnando con le sue musiche e i ritmi crescenti, il Carosello storico dell’Arma dei Carabinieri con la tradizionale rievocazione della famosa carica di Pastrengo del 30 aprile 1848. Il pubblico presente ha assistito entusiasta al lancio dei Cavalieri del 1° e 2° squadrone, su segnale delle trombe della Fanfara, con una vera e propria carica, inclusa la presenza nel campo dello Stendardo italiano, esattamente come successe nelle alture di Pastrengo per salvare il Re Vittorio Emanuele. L’esibizione della Fanfara a cavallo dei Carabinieri di Roma suscita sempre grande entusiasmo e partecipazione, in Italia e  all’estero ...

Leggi altro
Post

La cultura nella Roma contemporanea
nel racconto di Luca Bergamo

Il racconto di Roma all’estero non può prescindere dalla sua dimensione storica, che la pone da 2772 anni al centro dell’attenzione internazionale. L’unicità del suo patrimonio archeologico, storico e artistico, valorizzato anche da una importante tradizione cinematografica che ha reso iconica l’immagine della città nel mondo, unita al suo essere polo religioso di riferimento per tutti i cristiani, colloca un viaggio a Roma nel clichè delle visite alle attrazioni turistiche più conosciute. Eppure Roma offre, oltre San Pietro e il Colosseo, un interessante percorso turistico da scoprire al di fuori del perimetro tradizionalmente racchiuso nel centro storico e anche una intensa vita culturale che la pone sullo stesso piano, per numero di eventi organizzati, delle più importanti capitali europee. La Roma contemporanea è ricca di sollecitazioni e opportunità di fruizione e produzione culturale che coinvolgono tutti, chi la abita e chi la visita. America Oggi con Osservatorio Roma ne parla con Luca Bergamo, Assessore alla Crescita Culturale e Vicesindaco di Roma Capitale, da sempre impegnato nella promozione della vita culturale romana e italiana che ha autorevolmente rappresentato a Bruxelles, come Segretario generale di Culture Action Europe, la realtà europea più importante nel settore culturale e museale ...

Leggi altro
Post

Mogol
L’uomo che fa parlare la musica

Mogol, un nome che racchiude un mondo intero, lo straordinario mondo della canzone italiana degli ultimi sessanta anni, nutrita, alimentata, accarezzata dalle infinite parole con cui fa parlare la musica. Raccontare l’autore italiano per eccellenza, il più noto e prolifico, che ha dato voce a tutto il ventaglio di emozioni che afferiscono l’animo umano, toccando tutte le corde del sentimento, si può fare in un modo solo: ascoltando attentamente le parole delle sue canzoni, mai casuali, mai avulse da un contesto emozionale spesso personale. I titoli  raccontano la vita di molti di noi, gli amori, i dolori, le simpatie e le antipatie, lasciando trapelare in filigrana l’ Italia alle prese con le sue trasformazioni, a volte meno veloci dei cambiamenti personali. “Il mio canto libero”, struggente canzone  del 1972 scritta in sodalizio con Lucio Battisti, nasce dalla sofferenza personale dell’autore che si separa dalla  moglie e rimane solo a confrontarsi con il “dolore di aver provocato un dolore”, in una società ancora non matura per accogliere un certo tipo di decisioni e alla quale l’autore risponde  con il suo “canto libero”, dove nasce il sentimento, nasce in mezzo al pianto…e vola sulle accuse della gente, a tutti i suoi retaggi indifferente . Ambasciatore della canzone italiana nel mondo, presidente  della SIAE istituzionalmente impegnato nella tutela e valorizzazione del repertorio musicale italiano da intendersi come patrimonio culturale nazionale, incontra America Oggi, Icn Radio e l’Osservatorio Roma in una calda serata agostana, piena di musica e di parole cantate e narrate nel concerto-spettacolo Emozioni, con cui sta facendo emozionare  l’Italia, cantando  insieme a Gianmarco Carroccia, giovane e talentuoso interprete da molti definito il nuovo Battisti. Mogol le canzoni che ha scritto le ricorda tutte e le canta tutte, con la passione, il gusto, la gioia di chi affida, ad ogni parola, un chiaro messaggio ...

Leggi altro
Post

Borghi antichi e centri storici
Tutela e valorizzazione a tre anni dal sisma di Amatrice

Il 24 agosto 2016 un terremoto ha ferito il Centro Italia, offeso vite, distrutto paesi, cancellato storie, oltraggiato tesori d’arte, testimoni preziosi di epoche lontane. 283 vittime, famiglie distrutte, paesaggi sconvolti hanno   presentato al mondo uno scenario apocalittico.  Epicentro del sisma Amatrice, borgo antico in provincia di Rieti, poco lontano da Roma, eletta a buen retiro da molti romani che la sceglievano come luogo di vacanza, alimentando un turismo, anche straniero, in netto aumento dopo che nel 2015, era entrata a far parte del club “I Borghi più belli d’Italia”.  La Basilica di San Francesco, risalente al Trecento, la Chiesa di Sant’Agostino, con il suo bellissimo portale tardo-gotico del 1428, il Museo Civico, la bellezza paesaggistica del luogo, la rendeva meta turistica interessante e piacevole. Il sisma ha distrutto Amatrice e tanti  borghi e centri storici ricchi di storia e di arte, nel Lazio e nelle vicine regioni delle Marche e dell’Umbria, località tutte ad alta densità di patrimonio storico e artistico custodito ...

Leggi altro